Mario Quintana

ho-po

Ho scritto una poesia triste
e bella, soltanto della sua tristezza.
Non viene da te questa tristezza
ma dai cambiamenti del tempo,
che ora ci porta speranze
ora ci dà incertezza.
Non importa, al vecchio tempo,
che tu sia fedele o infedele.
Io resto, unito alla corrente
guardando le ore tanto brevi.
E delle lettere che mi scrivi
faccio barchette di carta

Mario Quintana

Fiori di Poems

 

Anais Nin

la-po

 

L’amore è abbastanza grande da includere una frase letta in un libro, la linea di un collo visto e desiderato tra la folla, un viso amato e desiderato al finestrino di un metrò che sfreccia via.
E’ abbastanza grande da includere un amore passato,
un amore futuro, un film, un viaggio, la scena di un sogno, un’allucinazione, una visione

Anais Nin

Fiori di Poems

Charles Bukowski

non-po

Non ho più voglia di innamorarmi,
solo al pensiero di una che
senza un vero motivo
mi invade e tutto distrugge.
E io lì sempre, quello che ama di più
e poi tutte le stronzate,
il pensarti, il voler volere,
il voglio, ti voglio ancora.
No! Non ho voglia di innamorarmi
e di perdermi
ho solo voglia di te

Charles Bukowski

Fiori di Poems

 

Carlos Ruiz Zafòn

è-po

E’ la tua voce che mi tranquillizza.
E’ il tuo modo di parlare, il tuo modo di chiamarmi,
quel nomignolo che mi riservi.
E’ il fatto di immaginarti perché non posso vederti.
E’ dovermi figurare la smorfia della tua bocca.
E’ che sei tu.
E quando si tratta di te, io non lo so che mi succede.
Per quanto cerco di trattenermi, se si tratta di te, io sono felice.
Carlos Ruiz Zafòn

Fiori di Poems